02/02/2020

A prescindere da tutto, l'aumento di clienti e di fatturato sono gli unici due aspetti che davvero contano.

Non sono di certo i mi piace, i follower e le recensioni positive a far aumentare i numeri sul conto corrente, bensì i clienti e il fatturato a fine mese.

Eppure una parte di noi è focalizzata più sui like ricevuti, i commenti e sulla notorietà che possiamo avere...che ci piaccia o meno è così… dobbiamo alimentare quell’ego che però non ci porta ad incrementare i numeri che contano: i soldi che entrano ;-).

Quindi arriviamo al punto chiave di questo articolo: Come puoi aumentare i clienti e il fatturato?

Perché vedi, a prescindere:

  • se sei un imprenditore
  • se sei un negoziante
  • se sei un artigiano
  • se vendi prodotti o servizi

l’unica cosa che ti permetterà di far tornare i conti, saranno questi due elementi: clienti e fatturato!

Ora il punto è: come puoi davvero incrementarli e anche velocemente?

Il 97% delle persone NON sa rispondere a questa domanda perché pensa o che sia fantascienza o che tutto dipenda dalla fortuna o sfortuna…ogni giorno sento frasi come:


  • Ho sbagliato settore
  • C’è la crisi in questo campo
  • Ho sbagliato ad aprire qui in questa zona
  • Oggi avere un’attività è impossibile

Vero o no?

Chi non ha mai pensato a una frase del genere?! Il punto è che questo, per quanto sia vero o meno, non è il 100% del motivo di un fallimento...si esatto! È solo un piccolo 10-20% del motivo reale.

E l’altro 80-90%?

E’ dietro una sola parola: STRATEGIA!

Quattro aziende su cinque pecca in una strategia che li conduce verso il massacro quotidiano della concorrenza, portandola poi ad appoggiarsi all’unica ancora (apparente) di salvezza… il ribasso dei prezzi… e indovina?

Tempo meno di un anno è costretta a chiudere i battenti.

E’ normale… non puoi pensare di competere con i colossi… ed è inevitabile che un colosso come Amazon o il negozio cinese abbia dei prezzi inferiori ai tuoi, quello che però devi sapere è che puoi alzare i prezzi anche del 30%-40% ...a patto  che tu abbia una strategia che non si limiti al tuo servizio o prodotto.

Se anche ti fa strano e senti forte questa dichiarazione, ci sta… è normalissimo, ma se mi seguirai fino in fondo alla fine sono sicuro che concorderai con me…questa è la mia promessa!

Vedi il problema principale a volte sta nella COMUNICAZIONE, si pensa di poter vendere come si faceva 30 anni fa…

Avevi il tuo negozio, il cliente arrivava e si affidava completamente a te!

Ecco oggi questo puoi letteralmente eliminarlo dall tua mente, perché:

  1. Il cliente arriva stra-preparato di informazioni
  2. Non si fida per nulla, anzi… pensa subito che vuoi fregarlo
  3. Se non fai attività di marketing, chiudi dopo poco tempo

Un tempo le persone si confidavano di più perché si fidavano, oggi tutt’altro.

Ecco la storia dei fatti:

Immaginiamo un negozio di ferramenta… nel 85% dei casi, ecco cosa succede:

Cliente: Salve vorrei un martello

Negoziante: Si, certo questo è anche in offerta a 9€

Cliente: ok, grazie…arrivederci

Totale scontrino 9€

Per il restante 13%, la situazione migliora leggermente:

Cliente: Salve vorrei un martello

Negoziante: Si, certo questo è anche in offerta a 9€, desidera anche dei chiodi?

Cliente: Si, grazie…arrivederci

Totale scontrino 11€

Il 98% delle attività si limita a dare al cliente ciò che chiede… dimenticando la regola base e fondamentale!

NESSUN CLIENTE HA REALMENTE BISOGNO DI CIO’ CHE TI STA CHIEDENDO

Benché possa essere vista come una risposta presuntuosa, in realtà è così… NON ti sto dicendo che se sta chiedendo un martello NON è quello che vuole…il punto è che il martello è solo un mezzo per poter:

  1. Risolvere un problema
  2. Soddisfare un bisogno

Ora l’unica cosa che ti permetterà di captare questi due punti sarà una comunicazione strutturata che ti garantisce di arrivare dritto al punto.

Riprendendo l’esempio… cosa succederebbe se il cliente oltre a chiedere quello che desidera ti mostrasse il vero problema o bisogno?

Cliente: Salve vorrei un martello (ho bisogno di costruire una casetta di legno su un albero)

Negoziante: Cavoli, con un martello ci impiegherà una vita ha mai pensato a una pistola a chiodi? Risparmierebbe tempo, energie e soprattutto il risultato sarebbe molto più efficace.

Cliente: Ah, in effetti…

Negoziante: Abbiamo questa oggi in offerta a 39€ invece che 60€ e in più ha un caricatore di chiodi incluso.

Cliente: ok, va bene

Totale scontrino 39€

Un incremento di vendita del 254,5% 

Quanti martelli avresti dovuto vendere?

Ma come puoi individuare il vero bisogno del cliente?

Attraverso un metodo scientificamente provato sarai completamente in grado di individuare:

  1. Il vero bisogno o problema del clinte
  2. Le leve emozionali che lo distinguono e lo spingono all’acquisto
  3. La tipologia di acquisto del tuo cliente

Valore percepito è uno straordinario e impareggiabile percorso di crescita personale comunicativa e lavorativa.

Chiaro, pragmatico immediatamente utilizzabile, senti da subito che il percorso amplifica le tue potenzialità e il tuo talento, conducendoti velocemente verso i tuoi obbiettivi.

Margherita Amarelli – Liquirizia Amarelli

Fabio ha permesso di raggiungere in tempi brevi alcuni progetti di complessa realizzazione.
È un professionista che risolve con semplicita’ ed immediatezza i problemi che si vengono man mano a creare, con reale e fattive soluzioni, sempre rispettando i ruoli decisionali.
Particolarmente sociale e positivo l’approccio alle questioni.
Una figura essenziale per le aziende dinamiche.

Laura Valeri – Controcorrente Group Srl

Ti mostro quello che è successo a un mio cliente dopo che ha applicato il metodo:

Tutto inizia il 10 gennaio 2018 con una consulenza di Valore Percepito® al negozio Equivalenza, le parole del titolare sono state chiare:

"Il trend è piatto, non riusciamo ad alzarlo"

Vincenzo Bruccola - Equivalenza

Dalla consulenza emerge che la loro comunicazione con i clienti era già buona, il problema è che c’è una differenza tra comunicare in generale e comunicare per vendere

Già dopo un mese:

Ma vediamo i numeri dell’azienda:

ecco l’incremento in percentuale rispetto l’anno precedente:

E non è finita qui, i nuovi clienti sono aumentati del 15%, passando da un totale di 485 clienti a 559 nel solo mese di Maggio (3 mesi dopo)

Bene, ti piacerebbe ottenere lo stesso risultato? Come vedi NON è fantascienza e puoi concretamente arrivarci... 

Credo fermamente che se le aziende conoscessero questo metodo, non ci sarebbero così tanti fallimenti! Ecco perché ho una missione più grande: trasmettere questo metodo a più persone possibili!

Per questo, ho scritto il libro "Il Risveglio del Marketing" che ti guida passo passo a comprendere gli errori che molti imprenditori commettono e le strategie da applicare per aumentare i clienti.